Granai della Memoria Granai della Memoria - The Granaries of Memory

Universita di Scienze Gastronomiche Slow Food


Angelo Ripoli

L'uomo che ha curato i giardini dei medici della dieta mediterranea

Angelo Ripoli ha svolto per circa vent'anni il lavoro di giardiniere e curatore dell'orto di casa del prof. Ancel Keys e di sua moglie Margaret Haney, di Jeremiah Stamler e Martti Karvonen a Minelea, il piccolo borgo di case fondato da Keys a Pioppi, nel Cilento. La sua personale e costante frequentazione dei medici del Seven Countries Study, che portò alla scoperta dei benefici del regime alimentare e stile di vita detto Dsieta mediterranea, ne fa uno dei testimoni fondamentali per la conservazione della memoria della presenza di Keys e dei suoi colleghi in Italia. Attraverso i ricordi di Angelo Ripoli, che si affiancano a quelli di Delia Morinelli, cuoca e governante della tesa casa, si rintracciano gli usi, le abitudini e le frequentazione con la comunità di Pioppi da parte degli scienziati. Per la prima volta in video, Angelo Ripoli si lascia andare ai ricordi e alla nostalgia del passato, ricordando in special modo Ancel Keys con un affetto e una devozione ancora immutata.

Dati intervista

Testimoni della memoria

Angelo Ripoli

Data di nascita: 01-09-0029
Anno: 1929
Città: Poliica
Professione: Altro
Lingue parlate: Dialetto cilentano

Scheda di: MedEatResearch Centro di Ricerche Sociali sulla Dieta Mediterranea, diretto da Marino Niola ed Elisabetta Moro, intervista,scheda tecnica a cura di Valerio Calabrese, Daniela Palma, Donatella Valente, sottotitoli a cura di Daniela Palma
Video di: Valerio Calabrese, Daniela Palma, Donatella Valente, Daniela Palma
Creato il: 05-08-0016

Questo video fa parte del seguente archivio
Granai del Mediterraneo a cura dell'Università di Napoli SOB

Granai del Mediterraneo a cura dell'Università di Napoli SOB

Il 16 novembre 2010 la Dieta Mediterranea è stata proclamata Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall'UNESCO. Il MedEatResearch, Centro di Ricerche Sociali sulla Dieta Mediterranea dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, diretto da Marino Niola e Elisabetta Moro, nasce nel 2012 con l'obiettivo di valorizzare, promuovere, diffondere il Patrimonio alimentare italiano e incentivare gli scambi culturali sull'enogastronomia dei diversi Paesi dell'area mediterranea. Nell'ambito di questa attività è stato creato lo specifico archivio dei Granai della Memoria che presenta i risultati delle ricerche del Centro.

Altri video