Granai della Memoria Granai della Memoria - The Granaries of Memory

Universita di Scienze Gastronomiche Slow Food

Memorie di Piemonte

L'archivio raccoglie interviste di testimoni della memoria piemontese. Le storie di vita narrate mettono in luce aspetti della storia culturale, sociale ed economica della regione. Particolare attenzione è stata riservata ai testimoni della Resistenza al fine di patrimonializzare la memoria di questo costitutivo momento dell'identità nazionale.Ricerca promossa dalla Regione Piemonte, dagli Istituti per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea (Asti, Alessandria, Cuneo, Novara e Verbano-Cusio-Ossola, Biella e Vercelli) e dalla Fondazione 'Nuto Revelli'.



Mario Fonio

La cultura del mais a Galliate

Una vita da contadino quella di Mario, sottolinea «la mucca ha mangiato i miei libri»… La sua è una famiglia di carrettieri e contadini, con pochi cavalli si trasportavano pezze per una ditta tessile.

Anche la storia di Mario è strettamente legata al mais, dove mucchi di mais raccolto erano luogo di legame e momento per rinsaldare i legami famigliari.

Sente ancora il profumo della polenta, cotta sulla legna e il botto profumato che avveniva nel momento in cui veniva svuotata sul tavolo.

Dati intervista

Informazioni geografiche

Nazione: IT

Regione: Piemonte

Città: Galliate

Testimoni della memoria

Olivier Laine

Professione: Agricoltore
Lingue parlate: Francese

Mario Fonio

Anno: 1956
Città: Galliate
Scuola: Nessuno
Professione: Agricoltore
Lingue parlate: Italiano, Piemontese

Scheda di: Luca Ghiardo
Video di: Luca Ghiardo, Davide Porporato
Creato il: 10-02-2016

Altri video